Trump: gli Stati Uniti lasceranno l’Afghanistan entro Natale

US President Donald Trump speaks to the troops during a surprise Thanksgiving day visit at Bagram Air Field, on November 28, 2019 in Afghanistan. (Photo by Olivier Douliery / AFP)

Il presidente Donald Trump ha annunciato ieri sera via Twitter che tutte le truppe statunitensi ancora in servizio in Afghanistan dovrebbero essere ritirate entro Natale, ponendo fine ad un conflitto militare americano che dura da 19 anni.

Trump in più occasioni negli ultimi mesi ha affermato di volere le forze americane fuori dal Paese dilaniato dalla guerra il prima possibile.
Ad agosto, in un’intervista ad Axios, ha affermato che si aspettava che il numero delle truppe statunitensi in Afghanistan si sarebbe ridotto a meno di 5.000 uomini entro il giorno delle elezioni.
Ieri sera, solo poche ore prima del dibattito dei candidati vicepresidenti, Trump ha scritto su Twitter che

dovremmo avere il piccolo numero rimanente dei nostri uomini e donne coraggiosi che servono in Afghanistan a casa entro Natale

 

All’inizio della giornata, la Reuters ha riferito che durante un evento in Nevada, il consigliere per la sicurezza nazionale Robert O’Brien ha detto che gli Stati Uniti ridurranno le proprie truppe in Afghanistan a 2.500 unità all’inizio del prossimo anno.

I funzionari del Dipartimento della Difesa non hanno rilasciato commenti pubblici sui piani di ritiro delle truppe per il paese. Funzionari del Comando Centrale degli Stati Uniti e del Pentagono hanno rimandato per ogni domanda alla Casa Bianca.
Come parte di un accordo tra funzionari statunitensi e leader talebani annunciato all’inizio di quest’anno, le truppe straniere, comprese le forze statunitensi, dovrebbero lasciare l’Afghanistan entro maggio 2021, a condizione che si mantenga un cessate il fuoco tra il gruppo militante e il governo afghano.

I membri del Congresso hanno rilasciato commenti contrastanti sulla promessa di Trump di porre fine al coinvolgimento degli Stati Uniti in Afghanistan, con diversi democratici che lo hanno criticato per aver annunciato pubblicamente le scadenze del ritiro dopo aver, a suo tempo, ripetutamente attaccato l’ex presidente Barack Obama per “aver telegrafato piani militari precisi al nemico”.

Mercoledì era il 19 ° anniversario dell’ingresso delle forze armate statunitensi in Afghanistan a seguito degli attacchi terroristici dell’11 settembre 2001 a New York, Pennsylvania e Washington. Dall’inizio della guerra sono morti più di 2.400 membri dell’esercito americano a sostegno degli sforzi militari statunitensi.

Leo Shane III

Fonte: https://www.militarytimes.com/news/pentagon-congress/2020/10/07/trump-us-will-be-out-of-afghanistan-by-christmas/

Traduzione: Piero Cammerinesi

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Share on facebook
Facebook
Share on pinterest
Pinterest
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email
Share on telegram
Telegram
Share on whatsapp
WhatsApp

Ti potrebbero interessare:

it_IT
en_US it_IT

Accedi al sito