The Lancet: non è giusto incolpare i non vaccinati

squadre

Negli Stati Uniti e in Germania alti funzionari hanno usato il termine pandemia dei non vaccinati, suggerendo che le persone che sono state vaccinate non sono rilevanti nell’epidemiologia del COVID-19.
L’uso di questa frase da parte dei funzionari potrebbe aver incoraggiato uno scienziato a sostenere che “i non vaccinati minacciano i vaccinati per il COVID-19”. (1)

Ma questa visione è troppo semplicistica. Ci sono sempre più prove che gli individui vaccinati continuano ad avere un ruolo rilevante nella trasmissione.
Nel Massachusetts, USA, un totale di 469 nuovi casi di COVID-19 sono stati rilevati durante vari eventi nel luglio 2021, e 346 (74%) di questi casi erano persone completamente o parzialmente vaccinate, 274 (79%) delle quali sintomatiche. I valori soglia del ciclo erano ugualmente bassi tra le persone completamente vaccinate (mediana 22-8) e le persone non vaccinate, non completamente vaccinate, o il cui stato di vaccinazione era sconosciuto (mediana 21-5), indicando una carica virale elevata anche tra le persone completamente vaccinate. (2)

Negli Stati Uniti, un totale di 10 262 casi di COVID-19 sono stati riportati in persone vaccinate entro il 30 aprile 2021, di cui 2725 (26-6%) erano asintomatici, 995 (9-7%) sono stati ricoverati, e 160 (1-6%) sono morti. (3)

In Germania, il 55-4% dei casi sintomatici di COVID-19 in pazienti di 60 anni o più erano individui completamente vaccinati, (4) e questa percentuale aumenta ogni settimana.

A Münster, in Germania, nuovi casi di COVID-19 si sono verificati in almeno 85 (22%) su 380 persone che erano completamente vaccinate o che erano guarite dalla COVID-19 e che frequentavano un nightclub. (5)

Le persone vaccinate hanno un rischio minore di malattia grave, ma sono ancora una parte rilevante della pandemia.

È quindi sbagliato e pericoloso parlare di una pandemia dei non vaccinati.

Storicamente, sia gli Stati Uniti che la Germania hanno generato esperienze negative stigmatizzando parti della popolazione per il colore della pelle o la religione. Invito gli alti funzionari e gli scienziati a fermare la condanna inappropriata delle persone non vaccinate, che comprendono i nostri pazienti, colleghi e altri concittadini, e a fare uno sforzo in più per unire la società.


(1). Goldman E, Come i non vaccinati minacciano i vaccinati per COVID-19: una prospettiva darwiniana.
Proc Natl Acad Sci USA. 2021; 118e2114279118

(2). Brown CM, Vostok J, Johnson H et al., Focolaio di infezioni da SARS-CoV-2, comprese le infezioni da vaccino COVID-19, associate a grandi raduni pubblici – Barnstable County, Massachusetts, luglio 2021.
MMWR Morb Mortal Wkly Rep. 2021; 70: 1059-1062

(3). US Centers for Disease Control and Prevention COVID-19 Vaccine Breakthrough Case Investigations Team,  Infezioni ricorrenti del vaccino COVID-19 segnalate al CDC-Stati Uniti, 1 gennaio-30 aprile, 2021.
MMWR Morb Mortal Wkly Rep. 2021; 70: 792-793

(4). Robert Koch Institut, RKI rapporto settimanale sulla situazione della malattia da coronavirus-2019 (COVID-19)-14-10-2021 – situazione aggiornata per la Germania.

(5). Von Dolle F., Münster: Nel frattempo 85 infetti dopo la festa 2G nel club.

 

Günter Kampf

Tradotto dall’inglese da Piero Cammerinesi per LiberoPensare

Fonte

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Share on facebook
Facebook
Share on pinterest
Pinterest
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email
Share on telegram
Telegram
Share on whatsapp
WhatsApp

Ti potrebbero interessare:

it_IT

Accedi al sito