Polizia spara sui dimostranti in Olanda

img_1157

Olanda: feriti (e forse un morto), la polizia spara sui cittadini contrari al lockdown.

Tanto tuonò che piovve e così arrivano i primi manifestanti feriti durante una manifestazione contro il lockdown. È avvenuto pochi minuti fa nel centro di Rotterdam dove la polizia ha fatto fuoco ferendo almeno due persone. A comunicarlo le stesse forze dell’ordine:

«Abbiamo sparato colpi di avvertimento e ci sono stati anche colpi diretti perché la situazione era pericolosa per la vita. Ci sono stati feriti in seguito agli spari di avvertimento».

Era la prima manifestazione di questo tipo indetta per protestare contro le misure volute dal governo olandese per far fronte alla supposta ripresa dei contagi. A quel punto la tensione sarebbe cresciuta fino a che i cittadini in corteo al grido di “libertà, libertà” avrebbero lanciato oggetti contro la polizia che a sua volta avrebbe fatto fuoco ferendo due cittadini inermi e forse uccidendone uno secondo quanto riportato da fonti Twitter.

In un altro video diffuso sui social si vede effettivamente un manifestante colpito, giacere immobile sull’asfalto contornato da gente che tenta di rianimarlo, ma è difficile dire quali siano state le conseguenze della ferita. Al momento le autorità non hanno comunicato nessun decesso. La situazione resta tutt’ora tesa.

Qui i video degli scontri Nel Paese ci sarebbe emergenza Covid con 2.110 ricoverati di cui 413 in terapia intensiva.

Ma è la criminalizzazione del dissenso che dilaga a macchia d’olio nella società incivile europea, che desta sempre più preoccupazione. Gli irresponsabili seminatori di odio che invocano il “napalm” contro chi dissente dalle misure di un governo di criminali politici che perseguita i cittadini che esercitano il proprio diritto a non vaccinarsi, sono avvertiti.

 

Parlare di cittadini che dissentono come “sorci da chiudere in casa” o “a cui sputare nella pizza” è assolutamente irresponsabile.

Abbassare i toni e tornare al rispetto dei principi fondamentali delle nostre democrazie liberali è l’unica soluzione per evitare la catastrofe.

Fonte

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Share on facebook
Facebook
Share on pinterest
Pinterest
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email
Share on telegram
Telegram
Share on whatsapp
WhatsApp

Ti potrebbero interessare:

it_IT

Accedi al sito