Se persino l’Amministratore Delegato di Pfizer “non è sicuro” che il vaccino fermi il contagio…

78116319

Il massimo dirigente del colosso farmaceutico Pfizer ha affermato che non è ancora chiaro se coloro che ricevono il vaccino dell’azienda saranno in grado di trasmettere il coronavirus ad altri, solo un giorno dopo che il Regno Unito è diventato il primo Paese ad approvare l’inoculazione.
Mentre il CEO di Pfizer Albert Bourla ha affermato di augurarsi che il lancio del vaccino sia veloce, dopo aver ottenuto il via libera dai funzionari sanitari statunitensi, seguendo le orme della Gran Bretagna, ha osservato che resta da vedere se i vaccinati possano ancora portare e passare il virus.

“Anche se ho ricevuto la protezione, sono ancora in grado di trasmettere [il virus] ad altre persone?” gli ha chiesto Lester Holt della NBC  in un’intervista giovedì sera, provocando una risposta sorprendente da parte di Bourla:

Penso che questo sia qualcosa che deve essere approfondito. Non ne siamo certi in questo momento.

Il mese scorso, Pfizer ha annunciato che il suo vaccino – sviluppato insieme all’azienda tedesca BioNTech – si è dimostrato efficace per oltre il 90% nel dare l’immunità ai partecipanti allo studio, ottenendo il via libera mercoledì dalle autorità sanitarie britanniche per iniziare la distribuzione per un uso diffuso.

Pfizer ha richiesto l’approvazione di emergenza dalla Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti, ma l’agenzia è stata più riluttante a confermare l’immunizzazione, con uno dei massimi esperti di malattie infettive, Anthony Fauci, che ha affermato che i suoi omologhi britannici “si sono affrettati a ottenere l’approvazione” elogiando il processo di autorizzazione “molto attento” della FDA.

Mentre le due aziende farmaceutiche sostengono l’efficacia del loro vaccino, l’incapacità di fermare la trasmissione dai portatori di virus potrebbe significare che la vaccinazione non soddisfa le grandi aspettative espresse da alcuni funzionari negli Stati Uniti e nel Regno Unito.

Fonte

Traduzione di Piero Cammerinesi

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Share on facebook
Facebook
Share on pinterest
Pinterest
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email
Share on telegram
Telegram
Share on whatsapp
WhatsApp

Ti potrebbero interessare:

it_IT
en_US it_IT

Accedi al sito