O Cielo che dormi nel Sasso (Massimo Scaligero)

O Cielo che dormi nel Sasso Massimo

________________________________________________________________________________________

 

O Cielo che dormi nel sasso
il sonno del fato-natura,
immoto evocandoil ritorno
di tua essenza imperitura
l’uomo già sveglio ti sente
entro la veste del sangue
fluire tacitamente
fuori del tempo che langue.
È l’anima antica del mondo
che in lui divien musica e vita
facendo lieve il suo pondo
per soffio di grazia infinita.
Nel fiore sbocciando si vela
del tempo che tace il mistero
tornando nel sogno che anela
di palpitare in pensiero.
Così dalla morte il dolore
in purità silenziosa
rinasce il segreto d’amore
che unisce la croce alla rosa. 

Massimo Scaligero

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Share on facebook
Facebook
Share on pinterest
Pinterest
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email
Share on telegram
Telegram
Share on whatsapp
WhatsApp

Ti potrebbero interessare:

it_IT
en_US it_IT

Accedi al sito