Crisi ed opportunità

Da ieri la nostra caldaia si è rotta. Questo significa non avere acqua calda e riscaldamento...

Niente doccia calda e termosifoni attivi.
Queste cose, poi, capitano rigorosamente nei giorni festivi, in modo da dover attendere il lunedì per chiamare un tecnico, sempre che, poi, intervenga in tempi non biblici.
Tra una imprecazione e l’altra - ahimé, l’umano-troppo-umano non molla la presa - d’un tratto mi rendo conto che questo evento, in sé sicuramente non piacevole, in realtà mi offre l'opportunità per una riflessione ma sopratutto per un’azione interiore.
Mentre rifletto sulla disdetta di un guasto che ha luogo proprio la sera prima di un weekend lungo mi rendo conto del valore di ciò che abbiamo e non apprezziamo a sufficienza, che diamo per scontato senza mai dedicarvi un pensiero.

Mi tornano alla mente le parole di Massimo Scaligero, pronunciate nel corso di un colloquio privato: “Vedi - mi disse - noi dobbiamo ringraziare il mondo spirituale anche solo per il fatto che se abbiamo sete possiamo aprire il rubinetto e bere. Non abbiamo bisogno di andare al pozzo o al fiume per dissetarci. Ora, però, il tempo e la fatica che risparmiamo non dobbiamo sprecarli, ma dedicarli allo spirito. Altrimenti potrebbe venire un giorno in cui queste comodià ci vengano tolte, perché non abbiamo saputo utilizzarle nel modo corretto”.

Ecco, se realizziamo il vero senso di queste parole, tutto cambia di prospettiva.

In ogni oggetto creato dall’uomo c’e il pensiero umano, dunque la scintilla spirituale; se siamo grati per l’esistenza di questo oggetto - e come esserlo maggiormente di quando ci manca! - noi ne giustifichiamo, direi quasi, ne consacriamo l’esistenza.
In caso contrario poniamo le basi per la sua possibile perdita.
Non solo, se siamo grati e utilizziamo in modo morale la tecnica, noi restituiamo dignità a tutti gli esseri che hanno fatto parte della filiera che ha portato - dall’ideatore all’ultimo operaio - alla realizzazione di ogni oggetto utile alla vita umana.

Ecco come tentare di trasformare una piccola crisi in una grande opportunità.

Vota questo articolo
(9 Voti)
Ultima modifica il Sabato, 09 Dicembre 2017 11:10
Crisi ed opportunità - 4.4 out of 5 based on 9 votes
Altro in questa categoria:
« Negare l'evidenza

You have no rights to post comments

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Piero Cammerinesi
Chi Sono 

About me

Privacy Policy

Multilanguage content

en ENGLISH    de DEUTSCH

(You need to be logged in to see part of the content of this website. Please Login to access Biblioteca)