Heather Parisi no green pass: “Un sopruso, non chiniamo il capo”

Heather Parisi 14 3

In un video pubblicato sui social la showgirl si scaglia contro vaccini e certificazione verde.

“Vogliono dipingerci come brutti, sporchi e cattivi”

“Perché ci dobbiamo tutti vaccinare fingendo che ci vogliamo vaccinare?” chiede sarcastica Heather Parisi, che poi continua: “Perché ci obbligano anche a firmare un foglio dove si dice che non ci hanno obbligato e che accettiamo tutta la responsabilità di una scelta che non c’è? Perché si usano i più codardi mezzi di ricatto per costringere chi ha dubbi? Non dobbiamo e non possiamo subire passivamente questo sopruso, non dobbiamo e non possiamo chinare il capo per comodità”. L’ex ballerina chiede ai follower di alzare la voce insieme a lei, “perché domani sarà troppo tardi”.


Un invito a ribellarsi, ma “nel massimo rispetto della legge”, e aggiunge: “Facciamolo con fermezza e senza farci intimorire dai mezzi mainstream che vogliono dipingerci come brutti, sporchi e cattivi. Non lo siamo. Siamo cittadini anche noi e fino a quando il vaccino non sarà obbligatorio abbiamo il diritto di scegliere in libertà senza intimidazioni, emarginazione, ricatti e senza la minaccia di toglierci il lavoro e la vita sociale”. E conclude: “Diciamo no al mandatory vaccines, diciamo no al green pass, diciamo no alla discriminazione nei confronti di chi esercita la libera scelta di non vaccinarsi”. Il profilo di Heather Parisi, nel giro di poche ore, si è trasformato nell’ennesima piazza per la protesta.

 

Fonte

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Share on facebook
Facebook
Share on pinterest
Pinterest
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email
Share on telegram
Telegram
Share on whatsapp
WhatsApp

Ti potrebbero interessare:

it_IT

Accedi al sito