Essere solidali (Antoine de Saint-Exupéry)

Essere Solidali Antoine de Saint-Exupery

________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

La solidarietà è la via concreta all’amore e all’appartenenza.

Non si vive di idee, ma di idee incarnate. Dio stesso non lo si può percepire nelle parole, ma nella fedeltà quotidiana e concreta a lui, alle sue leggi, a quello che lui chiede.

(…) Dio discende fino alla casa per trasformarsi in casa. E per l’umile sacrestano che accende i ceri, Dio è il dovere di accendere i ceri. E per chi è solidale con gli uomini, l’uomo non è una semplice parola del suo vocabolario; gli uomini sono coloro dei quali egli è responsabile. È troppo comodo evadere e preferire Dio all’accensione dei ceri. Però io non conosco l’uomo, ma degli uomini. Non conosco la libertà, ma degli uomini liberi; non conosco la bellezza, ma delle cose belle; non conosco Dio, ma il fervore dei ceri. Quelli che inseguono l’essenza non come una nascita, rivelano soltanto la loro vanità e il vuoto dei loro cuori. 

Antoine de Saint-Exupéry

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Share on facebook
Facebook
Share on pinterest
Pinterest
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email
Share on telegram
Telegram
Share on whatsapp
WhatsApp

Ti potrebbero interessare:

it_IT
en_US it_IT

Accedi al sito