Neolingua della “nuova normalità” N.1: “Immunità di gregge”

Herd Immunity 1733x900

“New Normal Newspeak” [Neolingua della “nuova normalità”] è una nuova serie di brevi articoli che evidenziano come il nostro linguaggio sia stato attaccato negli ultimi diciotto mesi.

* * *

Fin dall’inizio della “pandemia”, e la sua transizione nella chiara agenda della “Nuova Normalità” (o “Grande Reset”), la lingua inglese stessa è diventata un campo di battaglia. Parole e frasi sono state allungate e contorte in significati nuovi, bizzarri o contraddittori, o appesantite con implicazioni che non sono mai esistite prima.

“New Normal Newspeak” è il nostro tentativo di registrare questi cambiamenti, e impedire che il vero significato delle parole venga cancellato per sempre dalla memoria.

Il nostro primo esempio è molto, molto letterale.

La frase “Immunità di gregge” esiste da decenni, e la maggior parte di noi l’ha probabilmente incontrata ad un certo punto prima del marzo 2020. Aveva un significato chiaro, che era disponibile presso (tra gli altri luoghi) il sito web dell’Organizzazione Mondiale della Sanità:

“L’immunità di gregge è la protezione indiretta da una malattia infettiva che avviene quando una popolazione è immune o attraverso la vaccinazione o l’immunità sviluppata attraverso l’infezione precedente”.

Tuttavia, dopo che la “pandemia” ha colpito, questa teoria, un tempo del tutto incontestabile, è diventata oggetto di un acceso dibattito, e i suoi sostenitori si sono trovati improvvisamente descritti come “genocidi”.


Fu a questo punto che l’OMS cambiò il suo sito web, aggiornando la definizione di “immunità di gregge” per rimuovere totalmente il concetto di “immunità naturale”:

L'”immunità di gregge”, conosciuta anche come “immunità di popolazione”, è un concetto utilizzato per la vaccinazione, in cui una popolazione può essere protetta da un certo virus se si raggiunge una soglia di vaccinazione. L’immunità di gregge si ottiene proteggendo le persone da un virus, non esponendole ad esso.

Potete controllare il loro vecchio sito attraverso la wayback machine, o con questo screencap (nel caso l’archivio venga cancellato).

La vaccinazione non è mai stata considerata prima d’ora l’unica via per l’immunità di gregge e aggiungere che non si può creare l’immunità attraverso l’esposizione [al virus] è completamente non scientifico, in barba a secoli di conoscenza medica.

Cambiare questa definizione durante una presunta pandemia, appena prima che venissero distribuiti vaccini sperimentali e non testati, è un chiaro segno che stavano spingendo verso determinati obiettivi.

Non c’è bisogno di aggiungere altro.

Tradotto dall’inglese da Piero Cammerinesi per LiberoPensare

Fonte

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Share on facebook
Facebook
Share on pinterest
Pinterest
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email
Share on telegram
Telegram
Share on whatsapp
WhatsApp

Ti potrebbero interessare:

en_US

LOGIN