Dark

Da qualche tempo desideravo scrivere sul blog un post dal titolo “Michael e l’intelligenza cosmica”, ma ogni volta che provavo a farlo, un ulteriore esempio eclatante di stupidità o tirannia della gestione Covid-19 mi si poneva innanzi.

Così è attualmente, con esempi quasi quotidiani che indicano fino a che punto e quanto velocemente le nostre nozioni di società, stabilità e civiltà stiano cadendo in basso, e mi sembra importante porvi una certa attenzione. Ma per preparare il campo, con un ringraziamento ad Annael Poet-Artist del gruppo Facebook Judith von Halle and Anthroposophy, ecco una citazione del grande maestro bulgaro, Beinsa Douno, noto anche come Peter Deunov (1864 – 1944), che ci ha donato “Paneuritmia” oltre a tanti altri tesori. Questo estratto proviene da un discorso ai suoi seguaci durante il 1920, e sembra molto rilevante per la nostra situazione attuale: 

“La “fine del mondo” si manifesta attraverso la purificazione della vecchia umanità, in modo che una nuova umanità possa subentrare nello stesso luogo. Questa purificazione andrà avanti per un periodo di 45 anni. Questo periodo iniziò nel 1900 e terminerà nel 1945. Siete tutti testimoni oculari di ciò che è accaduto durante questo periodo. Dal 1945 inizierà un altro periodo, che durerà ancora 45 anni, fino al 1990. Questi tempi arrivano e tali forze incalzano, e chiunque si opponga ad essi cadrà a terra con le ossa rotte. Ne seguirà una grande dittatura, con il fine ultimo di ripulire il fango stagnante. Quando l’acqua si fa torbida è necessario molto tempo prima che l’acqua corrente possa schiarirla.  Scorrerà acqua torbida durante questo periodo. Alcuni di voi non aspetteranno la fine e se ne andranno, ma altri sicuramente lo aspetteranno per testimoniare le parole del Signore. Dopo questo periodo ci sarà una breve pausa fino al 1999, che sarà la più spiritualmente favorevole per la Fratellanza Bianca. E poi arriverà un nuovo periodo, con una dittatura ancora più terribile di quella imminente. Durerà anch’essa 45 anni. Se ne parla anche nell’Apocalisse di Giovanni, cap. 21, v. 8: “ Ma per i codardi, gl’increduli, gli abominevoli, gli omicidi, i fornicatori, gli stregoni, gli idolatri e tutti i bugiardi, la loro parte sarà nello stagno ardente di fuoco e di zolfo, che è la seconda morte». 

Tenendo debitamente conto del linguaggio arcaico, il messaggio mi sembra corretto; e significa che le manifestazioni dell’incarnazione arimanica, di cui Rudolf Steiner ha parlato così spesso, si stanno diffondendo tutt’intorno a noi e ci accompagneranno fino all’anno 2045 circa. Steiner descrisse il “disordine” nel sistema planetario causato dai poteri arimanici, tra gli altri, e le conseguenti catastrofi. Contò interamente sul fatto che l’umanità potesse assumersi il compito di contrastare tali poteri, tramite il suo senso di responsabilità e in libertà

“… Solo attraverso una forte spiritualità umana si può generare un equilibrio al disordine che sarà originato”. (GA 346) 

Come stiamo andando con questa sfida in questo momento? Ecco alcuni casuali esempi da tutto il mondo di ciò che sta accadendo: All’inizio di agosto, l’Italia ha bandito i non vaccinati dalla maggior parte delle forme di vita sociale, poi dalla maggior parte dei tipi di viaggi e ora dalla maggior parte delle tipologie di lavoro. I non vaccinati sono già stati banditi dal 6 agosto dalla maggior parte dei luoghi pubblici al coperto come bar, ristoranti e palestre, oltre a molti all’aperto come gli stadi di calcio e il Colosseo. E dal 1° settembre sono banditi da aerei, traghetti, treni e pullman interregionali, oltre a università (personale e studenti) e scuole (solo personale). Il vaccino è obbligatorio per gli operatori sanitari da aprile. Più o meno le uniche attività che i non vaccinati sono autorizzati a fare fuori dalle loro case sono lo shopping e andare a messa. 

Negli Stati Uniti, a Marzo Pfizer-BioNTech e Moderna hanno lanciato i loro studi sul vaccino COVID-19 per bambini di 6 mesi e si aspettano di condividere i risultati già questo mese. Trovo che questo sia straordinariamente perverso: iniettare ai bambini questi vaccini a mRNA è quasi oltre ogni immaginazione. Johnson & Johnson, nel frattempo, sta raccogliendo dati sul loro vaccino COVID-19 per giovani di età compresa tra 12 e 17 anni e spera di iniziare presto a studiare i minori dai 2 agli 11 anni. In questa Terra dei Liberi, l’amministrazione Biden ha affermato che la maggior parte dei dipendenti federali deve essere completamente vaccinata contro il COVID-19 entro e non oltre il 22 novembre, poiché sta stabilendo regole per richiedere ai grandi datori di lavoro di far inoculare o testare i propri lavoratori settimanalmente. E la scorsa settimana Biden ha firmato un ordine esecutivo che richiede ai dipendenti federali, che lavorano nel ramo esecutivo, di essere completamente vaccinati. Da notizie ancora più scioccanti apprendiamo che alcuni genitori americani stanno mentendo sull’età dei loro figli per vaccinarli, anche se minori di 12 anni. 


Nel Regno Unito, il Parlamento scozzese ha votato a favore dell’implementazione del passaporto vaccinale per i locali notturni e altri luoghi affollati. I test negativi non saranno accettati; l’intenzione del governo scozzese è quella di incrementare la diffusione del vaccino. Sia in Galles che in Inghilterra, i governi hanno reso obbligatorio vaccinare i lavoratori delle case di cura. In Galles le persone dovranno mostrare un passaporto vaccinale per entrare nei locali notturni e partecipare a grandi eventi. Da ottobre, inoltre, avranno anche bisogno di un Covid Pass per dimostrare di essere state doppiamente vaccinate o mostrare un risultato negativo del test. In Inghilterra, il governo di Boris Johnson ha fatto dietrofront sull’introduzione di passaporti vaccinali per l’ingresso in locali notturni e grandi eventi prima di escluderlo, per il momenti, del tutto. (più informazioni sulla situazione in Inghilterra di seguito). 

Qui un eccellente e davvero agghiacciante resoconto di come i passaporti Covid vengano gestiti in Lituania: (Hat-tip – Robin Hall).  

In Svizzera, da lunedì 13 settembre, le persone devono mostrare un certificato Covid, rilasciato a chi è stato vaccinato, testato o guarito dal coronavirus (ma non a chi è sano) per accedere a spazi interni come ristoranti, bar, palestre e musei, a causa di una quarta ondata che sta mettendo sotto pressione gli ospedali. Quasi il 53 per cento della popolazione è stato vaccinato due volte; ora sono in corso piani per estendere i vaccini alla fascia di età superiore ai 12 anni. 

Migliaia di operatori sanitari in tutta la Francia sono stati sospesi senza retribuzione per essersi rifiutati di vaccinarsi prima della scadenza del 15 settembre, ha detto il ministro della Salute Olivier Veran. La notizia arriva solo due giorni dopo che medici e operatori sanitari hanno inscenato proteste di massa contro le misure di vaccinazione obbligatoria che molti considerano un attacco alle loro libertà civili. L’agenzia nazionale francese per la sanità pubblica ha stimato, la scorsa settimana, che circa il 12% del personale ospedaliero e circa il 6% dei medici in studi privati devono ancora essere vaccinati, inducendo in tal modo il ministero a vietare di lavorare a circa 3000 persone. 

L’Australia è particolarmente efficiente nel rimuovere le libertà civili di base. Oltre a tutte le altre violazioni dei diritti precedentemente concessi, c’è la struttura di quarantena di Howard Springs a Darwin per gli australiani di ritorno dall’estero, che devono andare in quarantena supervisionata obbligatoria. In altre parole, il governo australiano sta costringendo gli australiani, che hanno già pagato una fortuna alle compagnie aeree per tornare a casa dopo essere stati tenuti fuori dal paese durante il lockdown, in un campo di internamento dove, tra le altre sanzioni, i detenuti non vengono nutriti se violano le regole minori. Secondo Reuters, ci sono situazioni simili in Grecia, Indonesia, Figi, Ungheria, Kazakistan, Paesi Bassi, Malta, Russia, Arabia Saudita, Sri Lanka, Turchia, Turkmenistan e molti altri paesi.
Questa rimozione delle libertà fondamentali sembra essere un fenomeno mondiale.
 

Qui in Inghilterra, il governo di Boris Johnson è determinato a dimostrare che può essere altrettanto duro e draconiano come in qualsiasi altra parte del mondo. Ho scritto in precedenza su come la legge che richiede la vaccinazione dei lavoratori delle case di cura stia influenzando me e i miei colleghi. È uno strano paradosso della situazione che come operatore sanitario non posso nemmeno mettere un cerotto sul ginocchio sbucciato di uno dei nostri residenti senza ottenere il suo consenso – ma il governo ha completamente annullato i miei diritti di avere voce in capitolo su quali interventi medici ricevo e mi costringe ad avere un vaccino sperimentale che non ha ancora completato tutte le sue fasi. 

Ciò è particolarmente sinistro in quanto, nonostante molta censura, ora ci sono molte prove sui diversi livelli di danno da vaccino Covid registrati nell’ambito dello schema “Yellow Card” gestito dal nostro osservatorio, l’Agenzia di regolamentazione dei medicinali e dei prodotti sanitari (MHRA). Attualmente indica 1.632 morti e 360.000 feriti dal 1 ° dicembre 2020, molto più di qualsiasi vaccino in passato. 

Alcune case di cura possono essere costrette a chiudere nel momento in cui il proprio personale lascia il lavoro piuttosto che sottoporsi alla coercizione vaccinale. Molti dipendenti stanno ora partendo per lavorare nei magazzini di Amazon, dove sono pagati più di quanto non guadagnino nel settore dell’assistenza e dove vengono corteggiati con £ 1.000 di “lauta buonuscita”. C’è già una carenza di 120.000 specialisti di assistenza in Inghilterra, quindi questa nuova legge trasformerà una brutta situazione in una impossibile, costringendo (secondo le stime del governo) da 40.000 a 70.000 dipendenti ad andarsene. Ci sono già segnalazioni di alcuni residenti delle case di cura che non sono stati raggiunti dai caregiver fino a tarda mattinata a causa della carenza di personale e alcune società di case di cura stanno chiedendo alle famiglie dei residenti di entrare come volontari per compensare il deficit. Per aggiungere la beffa al danno, il governo ha detto alle autorità locali di sostituire il personale delle biblioteche con quello delle case di cura, come se chiunque, qualunque sia il suo background, possa entrare e prendere il posto di un operatore sanitario qualificato. 

E questo è davvero strano – perché un governo, che è presumibilmente conservatore e tutto a favore dei valori della famiglia, dice che i bambini di 12 anni possono andare contro i desideri dei loro genitori e fare le iniezioni senza il permesso dei loro genitori? Questo è lo Stato, in una mossa che ricorda Brave New World di Aldous Huxley, affermando che può decidere cosa è meglio per un bambino esautorando i diritti dei genitori. Se sei un genitore di un bambino a scuola nel Regno Unito, c‘è una lettera qui dell’organizzazione Lawyers for Liberty [avvocati per la libertà] che puoi scaricare e inviare al preside avvertendoli di possibili conseguenze legali se procedessero con la vaccinazione a tuo figlio senza il tuo consenso. 

Tutto ciò che desidero aggiungere ora è che ho aderito a una campagna di crowdfunding per portare un riesame giudiziario dello strumento statutario che richiede ai lavoratori di essere vaccinati entro il 15 novembre o di essere licenziati, il che, secondo la dichiarazione di reclamo presentata dagli avvocati Jackson Osborne, è incompatibile con tre atti di diritto primario che dovrebbero avere la precedenza legale. 

Cosa sta realmente succedendo? Possiamo vedere diverse caratteristiche di ciò che sta accadendo alle persone in tutto il mondo in questo momento:  

  • Un enorme aumento dei livelli di stress  

  • Una perdita di fiducia nei governi e nelle istituzioni pubbliche di ogni tipo  

  • Rancore personale e divisioni tra famiglie, amici e colleghi  

  • Un collasso dei sistemi su cui tutti facciamo affidamento (l’ultimo è la possibilità di carenze alimentari e guasti all’approvvigionamento energetico durante l’inverno)  

  • La graduale scomparsa di tutte le nostre vecchie certezze  

 

Per gli antroposofi, questi fenomeni indicano che ciò che sta accadendo è arimanico, chiari segni dell’imminente incarnazione dell’essere che Cristo ha chiamato il “sovrano di questo mondo”. Se Peter Deunov aveva ragione, sopporteremo questi tempi per un altro quarto di secolo. 

Tuttavia, gli antroposofi non sono sempre i più psicologicamente consapevoli tra le persone; e sebbene Steiner abbia detto che Arimane è un essere reale la cui incarnazione è inarrestabile, dovremmo anche considerare che gli esseri umani sono di natura triplice e ognuno di noi ha il proprio “Arimane interiore” e “Lucifero interiore” i cui sforzi ci allontanano dallo stato di equilibrio rappresentato dall’impulso di Cristo. Nei suoi effetti, il Covid-19 ci sta sicuramente costringendo ad essere consapevoli dei lati oscuri della nostra natura umana e dei conseguenti difetti nel modo in cui strutturiamo le nostre società. È una combinazione di paura e desiderio di potere che sta guidando queste risposte governative alla pandemia ed è la paura che sta tenendo così tanti di noi in balia del diktat del governo. Ma che dire della nostra partecipazione in ciò che sta accadendo? Lo scrittore Paul Kingsnorth, descrivendo una vacanza in famiglia in Irlanda, ha riassunto la nostra situazione in poche parole: 

“In questa circostanza eravamo in una piccola città – un bel posticino, pieno di persone in vacanza come noi. C’erano pub e ristoranti aperti e le strade erano piene di tavoli e sedie (uno dei benefici inaspettati della pandemia è stato che l’Irlanda ha scoperto la ristorazione all’aperto). C’erano negozi e mercati. C’erano persone nei camper, come noi, e altre persone che noleggiavano barche e altre persone che mangiavano e bevevano. C’erano volantini nel centro di informazioni turistiche che pubblicizzavano tour di case di campagna e cioccolatieri e gite in bicicletta.

Era un bel posticino, e all’improvviso l’ho visto per quello che era. Ho visto cosa stava succedendo qui, e per estensione, ovunque e dentro di me e di tutti noi. Ho visto che tutto intorno a me era dedicato esclusivamente alla gratificazione immediata dei sensi. 

Eccolo lì, all’improvviso, sbattuto in faccia. Mangiare. Bere. Comprare cose colorate. Barche, furgoni, biciclette, birra, bistecca, vestiti nuovi, vestiti di seconda mano, hamburger, barrette di cioccolato, vecchi castelli, case signorili, cappuccini, parchi avventura pirata, campi da golf, spa, sale da tè, pub. Cibo, bevande, divertimento, intrattenimento, giochi, probabilmente nel mix un po’ di sesso da qualche parte. Tutto si è riunito all’improvviso in una sorta di pacchetto di sovraccarico sensoriale e ho visto che questo era ciò che eravamo, ciò che eravamo diventati senza pensarci o pianificarlo davvero. Stimolare i sensi, poi reagire allo stimolo: questo era ciò che la nostra società è. Nutrire i centri del piacere, spandere e spendere per mantenere tutto ciò che ci viene incontro. Era un bel posticino. Una piccola, insignificante città che è diventata, solo per un secondo, il centro del mondo intero”.  

Kingsnorth sta descrivendo quella che si potrebbe chiamare la natura Amazon Prime dei nostri tempi (lo voglio e lo voglio ora) che ci sta portando verso il collasso delle società e dei sistemi umani in tutto il mondo. È insostenibile e, se lasciato senza controllo, ci ucciderà tutti. È troppo tardi per fare qualcosa al riguardo? C’è un antidoto?

Come antroposofo, spero che sempre più persone possano scoprire cosa significa veramente essere un essere umano; cioè che siamo esseri con un piede nel mondo materiale e un altro nel mondo spirituale, quel mondo spirituale in cui torniamo tra le incarnazioni e che è la nostra vera casa. Qui sulla Terra, abbiamo il privilegio e la sfida del libero arbitrio, qualcosa che ci permette di sperimentare sia il lato buono che quello cattivo della nostra natura su molte vite e attraverso questo processo di crescere ed evolvere in libertà attraverso le nostre decisioni. 

Una fase futura del nostro sviluppo, molti, molti anni avanti, sarà quella di evolvere in quello che Steiner chiamava il “sé spirituale”, la capacità di fare ciò che sappiamo, dove conoscere e fare sono una cosa sola, che è lo stato di coscienza degli angeli. In un certo senso, dovremmo essere grati agli esseri Arimanici che, in questo processo evolutivo spirituale, svolgono un ruolo essenziale. Non solo sono strumentali nella formazione della costituzione dell’essere umano in tutta la sua bellezza e oscurità, ma svolgono anche un ruolo importante nel portarci faccia a faccia con le conseguenze delle nostre azioni e decisioni e quindi anche la formazione del nostro destino e karma, di cui la Covid-19 ci sta attualmente rendendo così dolorosamente consapevoli. 

Questo mi riporta alla mia intenzione originale di scrivere dell’Arcangelo Michele, che Steiner ci dice essere lo spirito temporale della nostra epoca, che è l’era dell’Anima cosciente. Durante questo periodo, l’umanità è stata lasciata libera in larga misura. Dipende da noi e dai nostri sforzi se vogliamo creare la connessione con Michele, che a differenza degli esseri avversari che vivono nel nostro sangue e nel nostro sistema nervoso, deve aspettare che ci rivolgiamo a Lui in libertà. Michele desidera lavorare con gli esseri umani per salvaguardare la direzione della nostra evoluzione futura e scongiurare il futuro pianificato per noi dalle potenze avversarie. Sembra opportuno concludere questo pezzo con una preghiera di Ita Wegman: 

Possa un numero sufficiente di persone prendere coscienza del potere attivo che Michele è nell’umanità. Possano tutti coloro che hanno la forza e il coraggio, non solo di portare il pensiero di Michele alla manifestazione delle loro anime, ma di farlo vivere nelle loro azioni, diventare veri seguaci di Michele e realizzare i suoi scopi, e così condurre l’umanità oltre la grande crisi con cui ora si confronta”. 

Jeremy Smith

Tradotto dall’inglese da Mauro Calise per LiberoPensare

Fonte 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Share on facebook
Facebook
Share on pinterest
Pinterest
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email
Share on telegram
Telegram
Share on whatsapp
WhatsApp

Ti potrebbero interessare:

en_US

LOGIN