Sta salda, anima mia (Arturo Onofri)

Sta salda anima mia Arturo Onofri

______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Sta salda, anima mia, non vacillare!
La tenebra, che in te confusamente
bolle, senza poter lume scoccare,
risuona Idea, sia pure a luci spente.
Quale di notte il fremito del mare
parla alla cieca terra, che lo sente
su lei come un amante delirare;
in te risuona il Verbo onnipotente.
Tu sei la forma dove clama in ombra
il tumulto dei mondi armoniosi,
se la tua volontà sia pronta e sgombra.
E in quell'immenso oceano della vita,
fuor di tua temporale ansia, tu osi
svegliar te stessa a musica infinita. 

Arturo Onofri (da Zolla ritorna Cosmo)

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Lunedì, 30 Aprile 2018 08:47

You have no rights to post comments

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Piero Cammerinesi
Chi Sono 

About me

Privacy Policy

Multilanguage content

en ENGLISH    de DEUTSCH

(You need to be logged in to see part of the content of this website. Please Login to access Biblioteca)