L'anima che trasvola (Arturo Onofri)

Lanima che trasvola Arturo Onofri

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

L'anima, che trasvola dal mio corpo

dentro il sonno abissale d'ogni notte,

riflette in sé le costellazioni

massime; e immaginando, entro la sfera

della sua breve nuvola, il superno

giro dei dodici astri eterni, specchia

in sé l'ordine identico dei mondi.

 

Quando poi, sull'aurora, torna mia

la veglia di quell'anima celeste,

porto nel ritmo ciclico del sangue

dodici forze d'oro per la vita,

dodici gruppi di potenti suoni,

benché taciuti in organi di terra.

 

Arturo Onofri

Vota questo articolo
(5 Voti)
Ultima modifica il Martedì, 19 Dicembre 2017 09:40
L'anima che trasvola (Arturo Onofri) - 5.0 out of 5 based on 5 votes

You have no rights to post comments

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Piero Cammerinesi
Chi Sono 

About me

Privacy Policy

Multilanguage content

en ENGLISH    de DEUTSCH

(You need to be logged in to see part of the content of this website. Please Login to access Biblioteca)