Il Coraggio dell'Impossibile (Carlo Michelstaedter)

Il Coraggio dellImpossibile Michelstaedter

____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ 

 

Non dare agli uomini appoggio alla loro paura della morte, ma togliere loro questa paura; non dar loro la vita illusoria e i mezzi a che sempre ancora la chiedano, ma dar loro la vita ora, qui, tutta, perché non chiedano: questa è l'attività che toglie la violenza dalle radici.

"Questo è l'impossibile".

Già: l'impossibile! Poiché il possibilie è ciò che è dato, il possibile sono i bisogni, le necessità del continuare, quello che è della paura della morte, - quello che è la morte nella vita, la nebbia indifferente delle cose che sono e non sono: il coraggio dell'impossibile è la luce che rompe la nebbia, davanti a cui cadono i terrori della morte e il presente divien vita.

Che v'importa di vivere se rinunciate alla vita in ogni presente per la cura del possibile. Se siete nel mondo e non siete nel mondo, - prendete le cose e non le avete, mangiate e siete affamati, dormite e siete stanchi, amate e vi fate violenza, se siete voi e non siete voi.

 Carlo Michelstaedter

 

* * *

 

Not giving men support against their fear of death but taking this fear away, not giving them illusory life and the means of always demanding it but giving them life here and now entirely so that they do not demand—this is the activity that eradicates the violence.

“That is impossible.”

Certainly: impossible! For the possible is what is given. The possible are the needs, the necessities of continuing, what is within the limited power directed to continuation, in fear of death, what is death in life, the indifferent fog of things that are and are not. The courage of the impossible is the light that cuts the fog, before which the terrors of death fall away and the present becomes life.

What do you care about living if you give up life in every present for the sake of the possible? if you are in the world and not in the world, grasping things without having them, eating things and remaining hungry, sleeping and remaining tired, loving and doing one another violence, if you are and are not?

Carlo Michelstaedter

Vota questo articolo
(2 Voti)
Ultima modifica il Mercoledì, 06 Settembre 2017 08:01
Il Coraggio dell'Impossibile (Carlo Michelstaedter) - 4.5 out of 5 based on 2 votes

You have no rights to post comments

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Piero Cammerinesi
Chi Sono 

About me

Privacy Policy

Multilanguage content

en ENGLISH    de DEUTSCH

(You need to be logged in to see part of the content of this website. Please Login to access Biblioteca)