MASSIMO SCALIGERO - TRATTATO DEL PENSIERO VIVENTE (1961)

Trattato

Il presente trattato, anche se logicamente formulato e accessibile, propone un còmpito attuabile forse da pochissimi. La sua concatenazione di pensieri è congegnata in modo che il ripercorrerla comincia a essere l'esperienza proposta: esperienza che, in quanto si realizzi, risulta non una tra le varie possibili all'uomo, ma quella della sua essenza interiore, che lo spirito esige da lui in questo tempo.Il trattato non è filosoficamente confutabile, essendo fondato su tale esperienza: che va compiuta, se si vuole disporre dei mezzi per porla in questione.Ma chi possa compierla, comincia a vivere in in un pensare cbe non ha nulla da porre in questione, percbé penetra il mondo. E' il pensare che è la verità di tutte le teorie e di nessuna, essendone la sostanza predialettica.

__________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

 

ACCEDI O REGISTRATI PER CONTINUARE A LEGGERE LOGIN

Accedi o registrati - Sign In or Register
Avatar
AREA RISERVATA - la registrazione e' gratuita. MEMBERS AREA - registration is free.

Reset Password - Hai dimenticato il tuo nome utente? - Forgot username?

Username
Password
Remember me

 

Vota questo articolo
(19 Voti)
Ultima modifica il Lunedì, 22 Ottobre 2018 17:15
MASSIMO SCALIGERO - TRATTATO DEL PENSIERO VIVENTE (1961) - 4.1 out of 5 based on 19 votes

You have no rights to post comments

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Piero Cammerinesi
Chi Sono 

About me

Privacy Policy

Multilanguage content

en ENGLISH    de DEUTSCH

(You need to be logged in to see part of the content of this website. Please Login to access Biblioteca)