Piero Cammerinesi

Piero Cammerinesi

URL del sito web:

GUSTAV MEYRINK - IL DIAGRAMMA MAGICO (Introduzione)

12 Settembre 1983 Pubblicato in LIBRI & SAGGI

diagramma

 

GUSTAV MEYRINK - IL DIAGRAMMA MAGICO (Introduzione) - 5.0 out of 5 based on 1 vote

ARTURO ONOFRI - SIMILI A MELODIE RAPPRESE IN MONDO (1929)

11 Settembre 1929 Pubblicato in Libri - Books - Bücher

Angelo dormi? Sogni altre mie vite

Screen shot 2012-09-11 at 12.25.32 PM

nelle tue metamorfosi occultate

in celeste libellula di luce?

O ti sei ritirato all'orlo estremo

della mia veglia, per lasciarmi solo:

s'io da me sappia alzare questo braccio

col mio voler rinascere tuo figlio.

Io che intravidi il magico sorriso

della tua deità fanciullatrice,

so che il tuo sguardo sgorga di rugiade

sui fiori della notte, e che il tuo seno,

come un'aurora, pùllula di voli.

Dal fragor d'oro, che ne suona ancora

dentro il mio sangue, io ti rammento vita,

anche se m'abbandoni al mio cercarti;

e il ricordo di te basta alla terra.

ARTURO ONOFRI - SIMILI A MELODIE RAPPRESE IN MONDO (1929) - 5.0 out of 5 based on 1 vote

APRIRSI FIORE (1935)

11 Settembre 1935 Pubblicato in Libri - Books - Bücher

 

Screen shot 2012-09-11 at 9.51.01 AMIl gruppo dei tuoi bòccoli, che il vento

sviluppa di sollievi musicali

sulla fronte infantile, suona argento

di voci, nei miei sogni prenatali.

 

Con l'onda che al mio petto ansa in accento

di fanciullezza eterna, ecco trasali

fra l'impeto dei giuochi in movimento,

e mi sfiori con gli occhi pieni d'ali.

 

Si stende il prato color giorno, e sembra

vivo tappeto d'oro sulla terra

oscura , che ci occulta le sue membra.

 

Tu sorgi come un fiato dalla zolla

profonda che il tuo calice disserra:

farfalla in fiore, o volo di corolla.

APRIRSI FIORE (1935) - 3.0 out of 5 based on 2 votes

Preconcetto e libero pensiero - considerazioni su Judith von Halle

free thoughtIl pre-concetto è uno tra i piú subdoli avversari della via del Pensiero.

Esautora il pensare dal compiere a fondo il suo lavoro, fornendogli a priori una ‘verità’ preconfezionata, già bell’e pronta, ma proprio per questo non vera.

Eppure basterebbe comprendere la verità fondamentale che per giudicare è in primo luogo necessario conoscere!

Il caso von Halle

judith-von-halle“Una dieta a zero calorie da quattro anni”, cosí «Der Spiegel», il piú autorevole settimanale tedesco,  titolava un servizio su Judith von Halle pubblicato nel luglio del 2007.
Il giornale, tradizionalmente scettico nei confronti di fenomeni di ardua interpretazione scientifica,  trattava tuttavia l’argomento con un insolito riguardo.
Una storia, in effetti, molto particolare quella della giovane Judith...

Reflections on Judith von Halle - Preconception and Free Thought


1Preconception is one of the most insidious enemies on the path of thought. It deprives thinking from doing its work thoroughly, giving it an apriori prepackaged ‘truth’, readymade but because of this, untrue.

Yet it would be enough to follow the intrinsic tenet of truth by which in order to judge it is first indispensable to know!

BRÜCKE ÜBER DEN STROM

10 Settembre 1999 Pubblicato in Libri - Books - Bücher

BrueckeDer Tod ist heute für viele Menschen zum Problem geworden. Hat nicht die moderne Naturwissenschaft den Glauben der verschiedenen Religionen und Kirchen von der Weiterexistenz der menschlichen Seele nach dem Tode widerlegt? Gewißheit kann offenbar der moderne Mensch nur d an n erlangen, wenn die Naturwissenschaft selbst i n ihren Ergebnissen mit einer solchen Aussage in Übereinstimmung steht. Die Naturwissenschaft zu einer Geisteswissenschaft zu erweitern, ist deshalb der erste Schritt. Der Tod erweist sich dann als Tor zu einer neuen, unsere physische Existenz tragenden geistigen Wirklichkeit, in der wir uns ebenfalls weiterentwickeln.

Der Erfahrungsbericht dieses im Ersten Weltkrieg gefallenen jungen Musikers gibt einen konkreten Einblick, was die Seele erlebt, we nn sie das To r d e s Todes durchschritten hat.

TEOSOFIA (1904)

09 Settembre 1904 Pubblicato in Libri - Books - Bücher

TeosofiaChi ai nostri giorni pubblica un'esposizione di fatti soprasensibili, dovrebbe aver chiare due cose. Anzitutto che il nostro tempo ha bisogno di coltivare conoscenze soprasensibili; secondariamente che oggi la vita spirituale è piena di rappresentazioni e di sentimenti che possono far apparire a molti una simile descrizione addirittura come fantasticheria sregolata e sogno.

Il nostro tempo ha bisogno di conoscenze soprasensibili, poiché tutto quanto l'uomo apprende nel modo usuale intorno al mondo e alla vita suscita in lui una quantità di domande a cui possono dar risposta solo le verità soprasensibili.

LA SCIENZA OCCULTA (1910)

09 Settembre 1910 Pubblicato in Libri - Books - Bücher

La Scienza OccultaSebbene il libro si occupi di indagini non accessibili all’intelletto legato al mondo dei sensi, pure nulla vi è detto che non sia comprensibile alla ragione scevra da preconcetti e a un sano senso della verità.

L’autore lo dice chiaramente: egli vorrebbe sopratutto lettori che non fossero disposti ad accettare ciecamente, per fede, il contenuto del libro, ma piuttosto tali che si sforzassero di controllarlo sulla scorta delle proprie conoscenze ed esperienze

LA SCIENZA OCCULTA (1910) - 5.0 out of 5 based on 1 vote

CALENDARIO DELL'ANIMA (1912)

08 Settembre 1912 Pubblicato in Libri - Books - Bücher

calendarioIl calendario dell'anima (testo tedesco a fronte)

CALENDARIO DELL'ANIMA (1912) - 5.0 out of 5 based on 2 votes

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Piero Cammerinesi
Chi Sono 

About me

Privacy Policy

Multilanguage content

en ENGLISH    de DEUTSCH

(You need to be logged in to see part of the content of this website. Please Login to access Biblioteca)