Libri - Books - Bücher

ZOLLA RITORNA COSMO (1930)

26 Maggio 2013
Pubblicato in Libri - Books - Bücher

Zolla ritornaL'intelligenza limpida d'un flauto

che modula i pensieri della terra

nell'altezze mondiali, arde giustizie

di scioglimenti massimi dai crudi

nodi che, fatti pietra, erano astruse

manìe nostre d'un tempo, errori spenti

d'una volontà sorda, ora involata

in favelle di fuoco, ove grandeggia

un meditarne in suoni la sublime

esultanza, che immagina in arcangeli

di libertà la prigione dell'uomo.

E risuona dall'alto, auge di cieli,

ogni strettoia solida accaduta.

APRIRSI FIORE (1935)

11 Settembre 1935
Pubblicato in Libri - Books - Bücher

 

Screen shot 2012-09-11 at 9.51.01 AMIl gruppo dei tuoi bòccoli, che il vento

sviluppa di sollievi musicali

sulla fronte infantile, suona argento

di voci, nei miei sogni prenatali.

 

Con l'onda che al mio petto ansa in accento

di fanciullezza eterna, ecco trasali

fra l'impeto dei giuochi in movimento,

e mi sfiori con gli occhi pieni d'ali.

 

Si stende il prato color giorno, e sembra

vivo tappeto d'oro sulla terra

oscura , che ci occulta le sue membra.

 

Tu sorgi come un fiato dalla zolla

profonda che il tuo calice disserra:

farfalla in fiore, o volo di corolla.

APRIRSI FIORE (1935) - 3.0 out of 5 based on 2 votes

SUONI DEL GRAAL (1932)

09 Gennaio 1932
Pubblicato in Libri - Books - Bücher

Suoni del Graal 0

La tenacia carnale si rallenta
nella preghiera, fino a intravederti
nella tua luce sovrumana, intenta
a sciogliermi dal fio dell'ossa inerti,
dove balena un lampo
d'essere in te, mio scampo.

Nulla più sazia questo atro digiuno
dell'anima, sgombrante ogni fantasma
che sembra vita in questo mondo bruno,
eccetto la tua gloria che riplasma
lo scheletro già morto
in altro me risorto.

È l'altro me che sorge dal futuro
come tua propria inunagine che viene
verso la morte mia, sciogliendo il duro
imprigionato ossame in ogni bene
di libertà celeste
pronta all'eterne feste.

SUONI DEL GRAAL (1932) - 5.0 out of 5 based on 1 vote

SIMILI A MELODIE RAPPRESE IN MONDO (1929)

11 Settembre 1929
Pubblicato in Libri - Books - Bücher

Angelo dormi? Sogni altre mie vite

Screen shot 2012-09-11 at 12.25.32 PM

nelle tue metamorfosi occultate

in celeste libellula di luce?

O ti sei ritirato all'orlo estremo

della mia veglia, per lasciarmi solo:

s'io da me sappia alzare questo braccio

col mio voler rinascere tuo figlio.

 

Io che intravidi il magico sorriso

della tua deità fanciullatrice,

so che il tuo sguardo sgorga di rugiade

sui fiori della notte, e che il tuo seno,

come un'aurora, pùllula di voli.

 

Dal fragor d'oro, che ne suona ancora

dentro il mio sangue, io ti rammento vita,

anche se m'abbandoni al mio cercarti;

e il ricordo di te basta alla terra.

SIMILI A MELODIE RAPPRESE IN MONDO (1929) - 5.0 out of 5 based on 1 vote

TERRESTRITÀ DEL SOLE (1927)

13 Giugno 1927
Pubblicato in Libri - Books - Bücher

Screen shot 2013-06-13 at 10.38.58 AMSplendono esseri muti della terra,

incisi nel cammèo  del mezzogiorno,

 fra le disannebbiate ombre di rosa

e il turchinìo-vertigine del sole.

TERRESTRITÀ DEL SOLE (1927) - 5.0 out of 5 based on 1 vote

NUOVO RINASCIMENTO (1925)

04 Marzo 1925
Pubblicato in Libri - Books - Bücher

Screen shot 2013-03-04 at 9.44.41 AMAd un più attento e profondo esame della storia, dobbiamo affermare che gli avvenimenti e le opere esteriori non sono da considerarsi come la causa di trasformazioni profonde dell'uomo, bensì, all'opposto, come il risultato dell'intima metamorfosi dell'anima.

L'uomo spirituale muta, e, nel mutarsi, trasforma il corso degli avvenimenti esterni.

NUOVO RINASCIMENTO (1925) - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Prefazione a "La Scienza Occulta" di Rudolf Steiner (1924)

27 Febbraio 1924
Pubblicato in Libri - Books - Bücher

 

La Scienza OccultaTra le più alte personalità spirituali che negli ultimi decenni sono apparse in armi contro il drago del materialismo moderno, primeggia in armonia e potenza interiori la personalità di Rudolf Steiner, la cui opera capitale si presenta qui, primamente tradotta, ai lettori italiani. So bene che queste due parole scienza occulta faranno dapprima sorridere molti moderni, i quali non possono ammettere che vi sia altra scienza plausibili, fuor di quella ufficialmente riconosciuta dalle corporazioni scientifiche e universitarie; ma perché il lettore possa tranquillamente affrontare le proprie diffidenze su questo punto elementare, gli basterà riflettere un momento che non precisamente così la pensavano quelle grandi personalità, riconosciute dalla cultura ufficiale, che furono Tommaso d'Aquino, Dante, Campanella, Bruno, per citare i primi nomi che vengono in mente.

Prefazione a "La Scienza Occulta" di Rudolf Steiner (1924) - 1.0 out of 5 based on 1 vote

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Piero Cammerinesi
Chi Sono 

About me

 

 

Multilanguage content

en ENGLISH    de DEUTSCH

(You need to be logged in to see part of the content of this website. Please Login to access Biblioteca)