Anima sull’Immenso Levata (Massimo Scaligero)

Anima sullImmenso Levata Massimo Scaligero

 

Anima sull’immenso levata
come su abisso dormente
si tace in profondo il suo primo
antico segreto: ne rompe
il suggello in baleno di lampo
che solve il confine di veglia
e di sonno: sbocciare inatteso
di una notte solare in ondoso
migrare di trasparenze d ‘amore:
e vive l’iridescenza di nube
senza spazio effusa nell’esule
forma del fiore. Ritorna
la immota dolcezza del velo
di ogni forma creata e rinasce
novissima la melodiosa
che un giorno per sempre destava
dal buio l ‘anima mia.
E ha nome di fiore l‘amata
ormai senza morte. 

Massimo Scaligero

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Share on facebook
Facebook
Share on pinterest
Pinterest
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email
Share on telegram
Telegram
Share on whatsapp
WhatsApp

Ti potrebbero interessare:

it_IT
en_US it_IT

Accedi al sito