1854 - 1914 - 2014

ukraine-russia-crimeaNel 1854 la guerra di Crimea, che fermò l'influenza russa sull'Europa sud-orientale, pose le basi della prima Guerra mondiale.

Sessanta anni dopo, nel 1914, il primo conflitto mondiale - la cui scintilla fu l'evento di Sarajevo, nei Balcani - avrebbe portato alla distruzione degli imperi centrali, destinati a equilibrare il materialismo occidentale e il misticismo orientale.

Oggi, cent'anni dopo, nel 2014, si gioca ancora una volta nell'Europa sud-orientale una partita fondamentale per la nostra evoluzione futura.

Spingere l'Europa orientale - l'Ucraina nel nostro caso - nella sfera di influenza occidentale significa - da un punto di vista spirituale - cercare di impedire il corretto sviluppo dell'evoluzione che la Terra avrà nella sesta epoca.

In questo modo il confronto nella regione balcanica prosegue con l'obiettivo di controllare, dominare e dirigere occultamente le popolazione slave, determinanti nella prossima epoca.

* * *

Nei circoli che tengono segreto il loro sapere si cerca di far sì che certe cose si sviluppino in modo che l’Occidente acquisti in ogni caso il dominio sull’Oriente.

(R.Steiner)

Vota questo articolo
(3 Voti)
1854 - 1914 - 2014 - 3.7 out of 5 based on 3 votes

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Piero Cammerinesi
Chi Sono 

About me

 

 

Multilanguage content

en ENGLISH    de DEUTSCH

(You need to be logged in to see part of the content of this website. Please Login to access Biblioteca)